CON TE O SENZA DI TE

“Mi hai insegnato ad accorgermi che gli attimi passano. E quando me ne sono accorta, mi hai insegnato a viverli. Senza di te, non ne sarei stata in capace. Con te desidero fare ancora mille altre esperienze, Ben. Voglio poter vivere tutto ciò che non abbiamo ancora vissuto, voglio poterlo fare con te, solo con te”.

Tempo di lettura: 4 minuti

con te o senza di te“Con te o senza di te” è il romanzo d’esordio di Jules Hofman, un’autrice di cui sono certa sentiremo parlare molto.

Preparate i fazzoletti perchè quello che vi è aspetta è una storia commovente, piena d’amore e con un forte senso di attaccamento alla vita

I protagonisti sono Allison e Benjamin, due ragazzi completamente diversi le cui strade si intrecciano casualmente una sera nel bar in cui Allison lavora.

“Quando dissi a mio padre che ballavo al Blusher, pensò subito a una sorta di discoteca, ma mai gli sarebbe venuto in mente che sua figlia potesse strusciarsi a un palo, ammicando a perfetti sconosciuti. La cosa bella è che non sarebbe mai venuto in mente nemmeno a me. Insomma io sono Allison Pearce, la ragazza acqua e sapone perennemente con i libri nella borsa e aspirante medico! E invece, eccomi qua”

Attraente come poche, ligia al dovere e allo studio, maniaca dell’ordine delle cose che deve avere sempre la situazione sotto controllo.

Ben invece è una stella del rugby, il capitano della squadra per la precisione. Fisico atletico, affascinante e artista nel tempo libero. Dopo l’ennesima discussione al campo, decide di allentare la tensione con una bella bevuta proprio nel bar in cui Allison lavora.

Quando la luce si abbassa e le ragazze del Blusher salgono sul bancone per fare il loro numero di ballo il cuore di Ben perde un battito.

Come una calamita, il suo sguardo viene attratto da Allison e dalle sue movenze. Lei, come se riuscisse a percepire la sua forza attrattiva, rimane incatenata in quello sguardo. Per la prima volta nella sua vita, Allison si lascia andare e balla per lui come se fossero soli. L’exploit di quel loro desiderarsi si esaurisce nella camera da letto di Ben.

Per quanto inizialmente entrambi vogliano una storia di una notte, i loro cuori non sembrano essere d’accordo. Per quanto estranei, insieme fanno scintille. Tuttavia, più All cerca di far uscire la loro storia dalla camera da letto, più Ben si allontana e si nasconde dietro una maschera d’indifferenza.

“Allison è pericolosa per me, e io probabilmente lo sono per lei. Ma lei tutto questo non lo sa e, anzi, non può nemmeno immaginarlo”

Il destino, però, quando ci mette lo zampino, può stravolgere completamente la situazione. Infatti, per puro caso, mentre era di turno in ospedale, Allison capisce tutti i motivi che hanno portato Ben ad essere così distante. In un attimo, da perfetti sconosciuti quali erano, si ritrovano a conoscersi nel profondo.

Bene, ora vi avviso. Preparatevi ad un lettura mozzafiato e commovente perché se finora abbiamo vissuto la parte del romanzo “con te”, ora inizia quella “o senza di te”.

Vi lascio con le parole di All per darvi un assaggio di quello che vi aspetta.

“Non puoi perderti tutto questo Ben, penso tra me e me. Lui fa una smorfia incosciente, inconsapevole di quello che sta accadendo. Spero non stia soffrendo, perché è una cosa che non riesco a sopportare. In realtà so che soffre e questa consapevolezza è per me devastante.”

com te o senza di te

Wow. “Con te o senza di te” è un titolo davvero appropriato perché ti poni questa quesito fino all’ultima pagina. Mi ha conquistato già dalla dedica del libro, che vi riporto qui di seguito perché merita davvero di essere letta.

“Alle parole dette e a quelle trattenute tra i denti, agli amori tormentati, che non hanno visto la luce e a quelli vissuti e assaporati, che hanno avuto il coraggio di prendere il volo, ai colpi di fulmine e alla lenta scoperta di alcuni sentimenti, al buio, al silenzio della notte e al calore del sole sulla pelle, alle risate di pancia e alle lacrime che le hanno precedute, alla paura che fa vivere in punta di piedi e al coraggio di un salto in avanti, agli abbracci come rifugi e alle fughe verso la libertà. Nessuno di noi può vivere senza una di queste emozioni. Nessuno di noi, compreso te. È per questo che ti dedico il mio libro.”

Considerando che, come vi dicevo, “Con te o senza di te” è il suo romanzo d’esordio sono rimasta molto colpita dalla fantasia e accuratezza di Jules Hofman.

La storia è scritta dal punto di vista sia di Allison che di Ben ed è stato un vero piacere ascoltare entrambe le loro voci. Mi è piaciuta questo doppio lato di entrambi i ragazzi, uno più ligio al dovere e un più artistico (lei dottoressa e ballerina, lui rugbista e pittore).

Quando si entra nella seconda parte del romanzo, dopo la grande rivelazione, il ritmo diventa più incalzante e si alza l’asticella del pathos. Alcuni passaggi sono davvero molto romantici e profondi, degni di una scrittrice navigata, mentre in altri (soprattutto in alcuni dialoghi), ho percepito un po’ i segni della “prima volta”.

Ho letto il libro tutto d’un fiato perché è davvero scorrevole e accattivante, ve lo consiglio assolutamente!

Prima di salutarvi vi propongo di andare a leggere l’intervista che Jules Hofman ha gentilmente acconsentito a rilasciarmi, io ho adorato le sue risposte spero che sia così anche per voi!