ETERNO CONTRASTO, PERFETTO INCASTRO

“Non mi fidavo più della vita ma una cosa l’avevo capita: fai tua ogni occasione, ogni emozione e ogni momento. La vita è come il diavolo, tenta, ma se non cedi alle tentazioni ne assumi il pieno controllo. Perciò vivo oggi come se non ci fosse un domani ma costruisco legami che sopravvivano nel tempo.”

Tempo di lettura: 4 minuti

Ciao Readers! Sono lieta di recensire in anteprima assoluta il nuovo romanzo di Serafina Lomaisto: “Eterno contrasto, perfetto incastro”, in uscita il 1° Dicembre. Ci sono diversi personaggi importanti in questo racconto e ho deciso di raccontarvi la trama del libro concentrandomi sulle loro vite.

eterno contrasto perfetto incastro
Clicca sulla copertina per acquistare

Il primo personaggio che incontriamo è Gaia. Lei è una ragazza molto forte e nonostante le enormi difficoltà che la vita le ha messo davanti riesce sempre a trovare il modo di reagire. È dolce e compassionevole verso tutti, anche verso coloro che non sono in grado di ricambiare la sua gentilezza. Riesce a vedere oltre le apparenze, arriva al cuore delle persone che incontra in pochissimo tempo e questo le consente di farsi amare con facilità.

Incontra Emiliano in circostanze decisamente poco piacevoli. Una sera, mentre tornava a casa a piedi, subisce quasi un’aggressione da un ragazzo che non era nel pieno delle sue facoltà. Quasi, perché un attimo prima del disastro, il ragazzo rinsavisce e scappa via scusandosi. Qualche tempo dopo questo terribile incontro, Gaia scopre che uno dei titolari del negozio di tatuaggi dove sta per iniziare a lavorare è proprio il ragazzo di quella sera: Emiliano.

“Era lui, finalmente l’avevo trovato. Il cuore mi iniziò a battere forte nel petto, come se stesse per esplodere. Avevo caldo, sentivo le gambe tremare e tutto il resto del mondo intorno a me, era svanito. C’eravamo solo io e lui. Avevo aspettato tanto quell’incontro, ma non mi ero mai preparata per affrontarlo nel migliore dei modi.”

Emiliano nella vita ha subito ogni sorta di dolore e purtroppo, a differenza di Gaia, non è riuscito ad essere forte abbastanza da affrontarli ma ne è rimasto vittima. Nonostante la presenza dei suoi più cari amici e soci, Cristian e Massimo, non è stato in grado di reagire ed è finito in una spirale di depressione molte forte che l’ha condotto verso la fine.

Cristian è un ragazzo simpatico, solare e generoso. Per Emiliano e Massimo è come un fratello perché ha aiutato entrambi ad uscire da un periodo buio delle loro vite, è riuscito a rimetterli in sesto e sono diventati inseparabili.

“Sei stato sfortunato nella tua vita, molto. Le disgrazie hanno messo le radici nel tuo vissuto ma tu sei più forte di loro e non sei solo. Nei eri solo allora come non lo sei ora. Questo devi saperlo Emiliano. Non potrei mai perdonarmi di perderti”.

Il suo carattere buono lo porta a voler salvare tutti ma inevitabilmente, quando l’evento che temeva di più al mondo si verifica, finisce per non riuscire a salvare se stesso.

Lo stesso ha fatto con Gaia. Appena ha messo piede nel suo negozio per chiedere un lavoro, gli è bastato un solo sguardo per capire che aveva bisogno di una persona che credesse in lei e che le stesse vicino, e meno di un secondo per decidere che quella persona doveva essere lui. Tra i due si instaura subito un rapporto speciale che sembra far bene ad entrambi ma che purtroppo viene messo in discussione quando il senso di colpa di Emiliano per quello che stava per fare a Gaia prende il sopravvento.

Massimo, invece, tra i tre è il più maturo. Forse, proprio a causa della sua età cerca di essere il più ragionevole e forte. Ma dietro la sua maschera si nasconde un cuore grande e compassionevole che soffre in silenzio e sopporta il peso del suo passato.

“la vita non sempre va come vogliamo, delle volte è ingiusta, si prende troppo solo per il gusto di sfidarci. Tu la tua sfida l’hai vinta. Hai una famiglia ora, tu che non lo avresti pensato mai. Non pensavi di saper amare e invece hai regalato un nuovo mondo a tua moglie e lei ha donato un figlio. Il tuo bambino Massi. Non mollare proprio ora.”

So che non sono riuscita a spiegarvi bene la trama di “Eterno contrasto, perfetto incastro”, ma è stata una scelta ponderata perché voglio lasciarvi la stessa inconsapevolezza che avevo io quando ho iniziato questo libro. Sono certa che se svelassi qualcosa di più vi rovinerei la storia, anticipandovi emozioni che vorrei provaste al cento per certo. Per questo motivo ho preferito solo presentarvi i personaggi e raccontarvi qualcosa delle loro vite.readingloveSono rimasta molto colpita dal modo di scrivere di Serafina Lomaisto. In alcuni passaggi si percepisce che è la penna di una giovane donna, in altri invece la profondità delle sue parole mi ha lasciato basita. La narrazione è molto coinvolgente, ben strutturata e interessante.

Ogni personaggio ha la sua voce nella storia, quindi vedrete alternati i loro punti di vista. Questo particolare ha contribuito a farmi apprezzare ancora di più il libro. Mi piacciono molto le storie raccontate da diversi punti di vista perché mi fanno sentire parte del racconto.

Ho percepito il dolore di questi ragazzi sulla mia pelle, mi ha fatto commuovere ed emozionare. Vi anticipo solo che c’è stato un momento talmente toccante che ho dovuto fare una pausa per avere modo di riprendermi. Trovare libri in grado di farti provare emozioni forti è sempre un bellissimo regalo, arrivare al cuore di chi legge è una dote non scontata, non posso che fare i complimenti all’autrice per questo.

eterno contrasto perfetto incastro
Clicca sulla copertina per acquistare

Ho avuto il piacere anche di intervistare l’autrice, è stata una bellissima esperienza! E’ stato molto interessante scoprire come è arrivata alla stesura di “Eterno contrasto, perfetto incastro” e conoscerla meglio. Nel caso in cui ve la foste persa, vi invito a leggere l’intervista(potete cliccare direttamente sulla parola che vedete in celeste oppure la trovate nella categoria “autori”)

Prima di salutarvi vi ricordo, come sempre, che cliccando sulla copertina potete procedere direttamente all’acquisto del libro.

Sarei felice di sapere la vostra opinione. Lasciatemi un commento qui sotto, su Instagram o su Facebook. Insomma, scegliete il canale che più vi piace!

Alla prossima recensione!