Home Novità LA SPIAGGIA SEGRETA – RECENSIONE

LA SPIAGGIA SEGRETA – RECENSIONE

Era come se si fossero divorati a vicenda, con frenesia, come se si fossero resi conto di essere affamati.

Tempo di lettura: 3 minuti

La spiagga segreta è un nuovo intrigante romanzo di Karen Swan, edito da Newton Compton e pronto a trasportarci in una trama fatta di emozioni, segreti e – perché no – un’aria di mare ben lontana dalla calura della città.

Titolo: La spiaggia segreta
Autrice:
Karen Swan
Genere: Romance contemporaneo
Editore: Newton Compton Editori
Data di uscita:
24 giugno 2021
Pagine: 448
Finale:
Autoconclusivo
Link: Amazon

Trama

Bell ha alle spalle un passato doloroso, ma sembra aver ritrovato la serenità lavorando come tata per una famiglia benestante di Stoccolma. Hanna e Max Mogert sono i genitori di Linus, nove anni, e di due adorabili gemelline, Elise e Tilde. Bell è con la famiglia da tre anni e ha imparato ad amare la sua nuova vita nello storico quartiere della città svedese. Una mattina, mentre sta preparando i bambini per portarli a scuola, risponde al telefono. All’altro capo c’è una donna che chiama da una clinica di cui Bell non ha mai sentito parlare e le chiede di riferire a Hanna un messaggio molto particolare: il marito della signora si è svegliato. Bell è confusa. Ha visto con i suoi occhi Max uscire di casa qualche minuto prima, ma la donna ha chiesto espressamente di Hanna… Quando Bell comunica il messaggio ai suoi datori di lavoro, la verità viene rivelata: il primo marito di Hanna, a seguito di un incidente, è rimasto in coma per sette lunghi anni. Ma ora è sveglio. E la vita di tutti loro sta per cambiare.

readinglove blog

Bell è giovane, ma ha già tanto dolore sulle spalle. Il lavoro a casa Mogert è per lei quasi un’ancora di salvezza: un po’ la distrae, un po’ l’affetto dei bambini la consola. Nonostante gli orari strampalati e le continue richieste extra da parte dei capi, è contenta di come ha “rincollato” i pezzi della sua vita, sebbene in un equilibrio precario. Ma non è di certo pronta a ritrovarsi nell’intrico di segreti e misteri che stravolge la sua estate…

“Si sentì intrappolata tra i mondi, come succedeva fin troppo spesso: presente, ma non del tutto coinvolta. Un’osservatrice, forse, condannata a guardare dall’altra parte del vetro”

La spiaggia segreta è proprio la storia del passato di Hanna che torna a bussare inaspettatamente alla sua porta, sotto forma di un marito di cui Bell non ha mai sentito parlare. Dal risveglio di Emil dal coma in poi, tutto si fa complicato, turbolento, confuso e frenetico. Cosa sceglierà Hanna? Cosa ne sarà della sua famiglia? Ma soprattutto, perché Bell ci è finita in mezzo?

“C’era qualcosa di intangibile in lui che non si poteva liquidare con il fatto che fosse un solitario, qualcosa di trattenuto, un mantello invisibile di vulnerabilità che gli pesava sulle spalle”

La protagonista sarà più coinvolta del previsto nella storia della famiglia. Scenderanno in campo con lei una gran mole di sentimenti, impossibili sia da gestire che da ignorare. Ho trovato la trama decisamente ben costruita, sebbene in alcuni punti si potesse prevedere lo sviluppo successivo. Le ambientazioni sono suggestive e descritte in modo così nitido dall’autrice che emergono dalla pagina. Bell, poi, è un personaggio abbastanza singolare, diviso tra la passionalità e la paura.

“Lei sentì che qualcosa intorno a loro era mutato, anche se di un grado soltanto”

Anche i personaggi secondari, pochi ma ricorrenti, sono ben caratterizzati e sostengono a dovere le vicende de La spiaggia segreta. Il mistero principale, costruito pagina dopo pagina, si dispiega pian piano, senza fretta, conducendo il lettore con curiosità fino alla fine. Ho apprezzato anche la “lentezza” nello sviluppo dei sentimenti dei personaggi: millimetrica ma evidente e per nulla artefatta. Insomma, una bella lettura!

Fran

(Copia ebook omaggio da Newton Compton Editori)