NON FARMI MALE – RECENSIONE

«Sono l’uomo che hai distrutto con la tua fragilità, fatto a pezzi con la tua forza e incenerito con il tuo amore. Sono l’uomo che hai corrotto, depredato, stregato, sono colui che si è perso e che ora vive nel tuo cuore».

Tempo di lettura: 3 minuti

Si chiude con la mia recensione il review tour di “Non farmi male”, l’ultimo capitolo della trilogia “Chiudi gli occhi” scritta da Monique Scisci.

non farmi male recensione

Titolo: Non farmi male
Autore: Monique Scisci
Casa editrice: Newton Compton Editori
Pagine: 487
Serie: Chiudi gli occhi #3
Uscita: 21 maggio 2020
Genere: Erotic Romance – BDSM
Link: Amazon

Trama
Josephine e Mads si sono appena ritrovati dopo una lontananza che, anziché logorare il loro rapporto, ha rafforzato il desiderio e il sentimento che provano l’uno per l’altra. Ma vivono in costante conflitto, divisi tra amore, roventi incontri di pura passione, sensi di colpa e nuovi vincoli che incombono sul loro destino. La morte della sua migliore amica ha ancora una volta messo in crisi le certezze di Josephine. Mads è il suo unico punto di riferimento e quando lui è costretto a tornare in Svezia dalla moglie, lei si ritrova sola ad affrontare i fantasmi e le incognite del presente. Jos è determinata a salvare sé stessa e la sua relazione. Il legame con Mads è appeso a un filo, basta poco perché la sottile trama che avvolge le loro vite si disfi. Ma Mads non è il solo ad avere segreti, anche Jos nasconde qualcosa che, questa volta, potrebbe distruggerli per sempre. Riusciranno a superare le avversità, gli inganni e i tradimenti?

readinglove blog

Abbiamo conosciuto Josephine in Mads in “Chiudi gli occhi”, abbiamo sofferto con loro quando si sono allontanati, quando si sono fatti del male e poi ritrovati in “Un nuovo inizio”.

In “Non farmi male” non possiamo ancora ritenerci al sicuro dal dolore perché Jos e Mads non riesco ad avere vita facile.

Lei sta lottando per superare il lutto della sua migliore amica e deve farlo senza Mads, perché lui non può starle accanto. Non fisicamente come lei vorrebbe.

«Non farmi male solo perché pensi di doverti difendere. Non sono io il problema e se adesso sono furiosa è solo perché ti amo e l’idea che tu vada via, proprio adesso che ho perso così tanto, mi strappa il cuore dal petto».

Il loro rapporto è sempre stato travagliato, una passione profonda li ha divorati dal primo istante. Si sfidano in continuazione, si fanno male a vicenda, ma fa tutto parte del gioco. Perché il loro amore è fatto così e senza l’altro non possono vivere.

“Sfidava me, perché godeva nel provocarmi, ma soprattutto sfidava sé stessa perché era competitiva e orgogliosa.”

Questo romanzo è ricco di situazioni. Da una parte c’è il lato erotico della storia, il modo di amarsi di Jos e Mads legato al mondo BDSM.

Ma questo universo è descritto in modo da andare oltre il piacere carnale e l’atto in sé. C’è un forte aspetto psicologico che aiuta a capire cosa si nasconde dietro il desiderio di essere comandanti e cosa spinge i due protagonisti a vestire i loro ruoli.

C’è anche una fitta trama di eventi che lega le loro vite, persone che vogliono far loro del male, che cercano di allontanarli e di distruggerli.

Dopotutto, avevo imparato che il cuore va accontentato ogni tanto, perché la felicità è solo un attimo e bisogna coglierla e conservarne il ricordo. Avevo imparato che l’orgoglio è l’arma che usiamo contro noi stessi e che a furia di fare pratica, alla fine perdiamo. Avevo imparato che le persone che amiamo se ne vanno, a volte per sempre, e non possiamo farci nulla, semplicemente succede.

 Una trilogia corposa, pregna di sentimenti, di passione e dissolutezza. Lo stile di Monique Scisci è pomposo, ricco di descrizioni ma mai pesante. Presta molta attenzione all’aspetto psicologico dei personaggi che in questo modo risultano ben caratterizzati. Si vede che c’è grande cura dietro questi romanzi.

Prima di salutarvi voglio ringraziare di cuore Monique (e Newton Compton per la copia omaggio) per avermi dato l’opportunità di chiudere il review tour di “Non farmi male”, è stato un vero piacere percorrere questo viaggio insieme.

Se volete acquistare una copia di questo romanzo vi basta cliccare sulla copertina che trovate all’interno della recensione.

Buona lettura!

non farmi male recensione