RICORDATI DI SORRIDERE QUANDO PIOVE CACAO

«Perché sei come un libro lasciato a metà per paura di scoprire la fine».

Tempo di lettura: 3 minuti

Oggi è il review party di “Ricordati di sorridere quando piove cacao”, il nuovo romanzo natalizio di Elisa Crescenzi, pubblicato in self su Amazon.
La protagonista di questa storia è Elena.

Elena è una giovane donna con un grande sogno nel cuore: scrivere il libro di ricette della sua adorata nonna. Il dolore per quella perdita e la paura di fallire, però, l’hanno sempre dissuasa dal provarci. Ha bisogno di una svolta e di un aiuto per riuscire nella sua impresa.

«Se potessi prendere il tuo dolore, lo farei, piccola mia. Lascia che mi prenda cura di te nell’unico modo che conosco e ricordati di sorridere, Elena. Nessuno merita la tua sofferenza».

ricordati-di-sorridere-quando-piove-cacaoLe viene in soccorso la sua migliore amica, la quale le prenota un viaggio a Castle Combe, in Inghilterra, con la speranza che quello splendido e pittoresco paesino le diano la forza per raggiungere il suo sogno.

L’inizio del suo viaggio, però, andare nel verso giusto. Il suo primo incontro in aeroporto, infatti, non è dei migliori. Il suo vicino di posto è un affascinante uomo antipatico con il quale ha subito dei simpatici battibecchi.

“Ho sempre amato il suo modo di sorridere anche quando solo le lacrime avrebbero potuto aiutarla a sentirsi meglio. Oggi anche io ho bisogno di una nevola, stracolma di miele e mandorle tritate, da poter addentare e sentirmi di nuovo dolce come allora, felice come quando era lei a prepararle a me.”

Quando finalmente arriva al suo cottage, però, tutto sembra migliorare. La casa è meravigliosa e l’atmosfera magica.

Ma gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo! La mattina dopo viene svegliato da dei rumori e indovinate un po’ chi si ritrova in casa? Proprio l’uomo dell’aereo!

A quanto pare entrambi hanno prenotato il cottage contemporaneamente.
Gabriel è lì per trascorrere il Natale con sua figlia Viola, Elena per realizzare il sogno di sua nonna.

Nessuno dei due vuole cedere e tornare a casa, quindi non c’è altra soluzione che provare a gestire quella strana convivenza a tre per le due settimane successive.

«So che non abbiamo cominciato con il piede giusto, ma…». «Nessun ma, Gabriel. Non siamo due persone che possono vivere sotto lo stesso tetto, finiremo con lo scannarci». Sposta i capelli dal viso, avanza ancora di un passo. «Lo so anche io, cosa credi? Ma io non ho intenzione di lasciare il cottage e tanto meno tu, quindi?».

Tra battibecchi, ricette gustose, ricordi dolci e dolorosi il libro di ricette inizia prendere vita. E quella strana finta famigliola inizia ad assomigliare sempre di più ad una famiglia vera…readinglove blog

Ormai dovreste aver capito che sono una fan di Elisa Crescenzi. Ho avuto modo di scoprire Elisa più di un anno fa e da allora seguo con curiosità ed interesse ogni suo nuovo lavoro.

ricordati di sorridere
Clicca per acquistare

“Ricordati di sorridere quando piove cacao” è una storia dolce e diretta. Mi è piaciuta moltissimo la parte dei ricordi di Elena perché mi è sembrata molto vera e reale.

Sono riuscita a sentire sulla mia pelle la malinconia di Elena e il suo rapporto speciale con la nonna. L’ho trovata perfetta.

Inoltre, mi è piaciuta moltissimo l’ambientazione. Quel paesino deve essere davvero magico e non mi dispiacerebbe affatto visitarlo, magari proprio sotto il periodo natalizio.
Ulteriore ciliegina sulla torta sono le ricette alla fine del libro!

Per chi non lo sapesse, Elisa Crescenzi è anche un’ottima cuoca e ha voluto condividere con noi le ricette del libro.
Insomma, la storia mi è piaciuta.

Il racconto è dal punto di vista di Elena, scorre veloce e lo stile è molto diretto. Ve lo consiglio a qualche giorno dal Natale così lo apprezzerete ancora di più!

Vi ricordo, come sempre, che cliccando sulla copertina di “Ricordati di sorridere quando piove cacao” all’interno della recensione potete procedere direttamente all’acquisto del libro.

Inoltre, cliccando sul tag “Elisa Crescenzi” avrete modo di leggere tutte le recensioni sui suoi libri che ho pubblicato sul blog.

Buona lettura e alla prossima recensione!